X
Menu
X

Make Up Match e Mismatch: tecniche e must have condivisi (e non) tra influencer e make up artist

Make Up Match e Mismatch: tecniche e must have condivisi (e non) tra influencer e make up artist

Nell’ultimo numero di Unghie&bellezza, oltre ad affrontare il tema della formazione e la tendenza di alcune accademie a speculare sul boom degli aspiranti MUA, ho voluto tirare un po’ le somme di questi 3 capitoli (cap.1 e cap. 2), analizzando prodotti e tecniche contrastanti e non tra i backstage e i selfie delle Instagram Influencers.

Il Fix Plus

Da quando le Youtuber americane hanno cominciato a spruzzare su viso e pennelli il Prep + Prime + Fix  di Mac Cosmetics pare nessuno ne sappia fare a meno, nemmeno i make up artist! Le acque mineralizzate ricche di emollienti rinfrescano e reidratano il viso, intensificano gli ombretti o alleggeriscono il fondotinta. “Spruzzarlo durante il giorno riattiva tutte le molecole e il trucco sembra appena fatto”. [Michele MagnaniGlobal Senior Artist Mac Cosmetics]MAC-Prep-And-Prime-Fix-Plus

Il Baking

Il termine rievoca la pasticceria e, alla vista, il viso, sembra quasi infarinato. La tecnica del baking vede l’applicazione di grosse quantità di cipria, in genere in polvere libera, nelle zone che si vuole illuminare, lasciandola “in posa” mentre ci si continua a truccare. Il risultato, una volta spolverato l’eccesso, è strong così come appaiono i look di Kim Kardashian. Non a caso è stato proprio il suo make up artist Mario Dedivanovic a riportarlo in voga. “Una reinterpretazione della tecnica da sempre utilizzata per rimuovere l’ombra che si può creare applicando ombretti scuri”. [Antonio Priore] (meglio noto come fall out dell’ombretto).

Per illuminare, fissare e rivitalizzare la base:  BECCA Hidra Myst Set & Refresh Powder

Becca-HydraMist-Powder-AngledCap-cipria-sephora

Bold Matte Lips vs Natural Gloss

Sui social non passa bocca senza filler o perfettamente truccata come se lo avesse. Che le bold lips siano sempre state amate non c’è dubbio, ma di matite così fuori dai bordi non se ne vedevano dagli anni 90! Sulle passerelle, però, il make up delle labbra vede un grande ritorno al gloss, che dona volume ma senza contorni strabordanti al limite dell’eccesso, con effetto labbra idratate e morbide.

Per idratare: KOCOSTAR Lip Mask | Patchology FlashPatch The Smooth Talker
Gloss per tutti gli incarnati:  Fenty Beauty Gloss Bomb
Matte lips dai toni caldi: Nars Wanted Power Pack Lip Kit Warm Nude
Per rimpolpare: Too Faced Lip Injection

prodotti-labbra-too-faced-fenty-beauty-nars-patchology

Perfect Brows

Un tempo c’erano le sopracciglia incolte e quelle ben epilate e i truccatori si limitavano ad aggiungere qualche peletto disegnato dove c’erano dei vuoti. Poi è nato il tatuaggio e se in altre epoche avremmo evitato di dire al mondo di averle artefatte, oggi ci si trucca affinché risultino fake-like. Anche il popolo dei MUA si divide, ma gli eccessi non sono mai visti di buon occhio.

Disegnare e definire le sopracciglia:  Brow by Mii Artistic Brow Creator

brow-by-mii-artistic-brow-creator-cream-pot-brow-review-1

Per fissare e modellare le sopracciglia:  Full Brow Wax

full-brow-wax-review

E voi cosa ne pensate? Seguite a ruota tutto ciò che passa sui social o preferite dar ascolto a chi ha più competenza nel mondo del make up? 

 

 


 

Abbonati a Unghie & Bellezza o corri in edicola per sfogliare il numero 75 con la mia rubrica beauty e le novità 20178 dal mondo delle unghie e della bellezza!

SEGUI UNGHIE & BELLEZZA SU: facebook copia twitter copia pinterest google copia


Se sei un make up artist o un appassionato di trucco e vuoi approfondire le tecniche o scoprire i segreti dei truccatori più famosi, visita il sito ebellezza.it e troverai:


Le immagini contenute in questo articolo sono coperte da copyright, coloro i quali trovino interessanti tali contenuti e intendono riproporli sono pregati di renderne notifica e segnalare la fonte originale attraverso appositi url.

Nelle review esprimo pareri tecnici e impressioni sui prodotti che ho la possibilità di provare e, sia che siano acquistati da me o inviati dalle aziende, il mio giudizio non viene influenzato da terzi.
Share
Anna Marchese

Anna Marchese

Make Up Artist - Beauty Journalist - Digital PR http://www.annamarchese.it/about/ 

Lascia una risposta

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>